Il Colmetto Franciacorta

il ristorante

Ristorante agriturismo in Franciacorta
il colmetto stella verde michelin 2024

Scopri la nostra
cucina agricola.

Proponiamo un menù stagionale, dove gli ingredienti principali sono autoproduzione, sostenibilità e qualità. Ogni settimana serviamo il meglio che la nostra terra ha da offrire.

Sfoglia il menù della settimana

Prenota il tuo tavolo.

Ti piacerebbe degustare le proposte del nostro ristorante agriturismo in Franciacorta? Riserva il tuo tavolo direttamente online. Saremo felici di accoglierti e farti scoprire la nostra idea di cucina agricola.

Riserva il tuo tavolo online

Scopri la nostra cucina agricola.

Autoproduzione, sostenibilità e qualità sono gli ingredienti del nostro menù stagionale.

Scopri il menù
il colmetto stella verde michelin 2024

Riserva il tuo tavolo.

Prenota la tua esperienza di degustazione nel nostro ristorante agriturismo in Franciacorta.

Prenota online

Regala una degustazione.

Offri un’esperienza di degustazione unica in Franciacorta: regala un pranzo o una cena al Colmetto.

Richiedi un buono

Il Colmetto: ristorante agriturismo in Franciacorta.

Dalla terra al piatto, la nostra è una cucina agricola, sostenibile, senza sprechi.

Il Colmetto è un ristorante agriturismo in Franciacorta, inserito nel contesto dell’azienda agricola e interconnesso con essa. Negli orti e in stalla produciamo gran parte delle materie prime che vengono poi utilizzate in cucina; ci affidiamo poi a realtà locali per recuperare ingredienti di stagione e del territorio, così da completare la nostra proposta.

In una sala accogliente e curata nei dettagli, progettata per esaltare l’ambiente circostante e dare libero spazio alla degustazione, serviamo la nostra proposta di cucina agricola. I nostri principi sono la sostenibilità e la stagionalità; poniamo particolare attenzione all’uso integrale di ogni elemento, riducendo gli scarti il più possibile con l’idea di dare totale dignità ad ogni singola materia prima, ricavando sapori interessanti anche là dove sembra impensabile.

Riccardo Scalvinoni Il Colmetto

La brigata del Colmetto è guidata da Riccardo Scalvinoni, chef quarantenne di radici bresciane, i cui cardini principali sono la ricerca nel piatto di golosità, facilità di comprensione e godimento da parte degli ospiti, senza rinunciare alla raffinatezza della costruzione degli elementi che compongono ogni singola portata.  L’esperienza formativa dello chef, che proviene da una famiglia di fornai, ha avuto uno snodo fondamentale nell’incontro con Pier Giorgio Parini presso la cucina dell’Osteria del Povero Diavolo a Torriana, sviluppando un gusto contemporaneo che può ricordare certa corrente gastronomica nordica, sia nel trattamento della materia prima, nella preparazione delle salse, che nella costruzione dei sapori che compongono i piatti.

Il Colmetto: ristorante agriturismo in Franciacorta.

Dalla terra al piatto, la nostra è una cucina agricola, sostenibile, senza sprechi.

Il Colmetto è un ristorante agriturismo in Franciacorta, inserito nel contesto dell’azienda agricola e interconnesso con essa. Negli orti e in stalla produciamo gran parte delle materie prime che vengono poi utilizzate in cucina; ci affidiamo poi a realtà locali per recuperare ingredienti di stagione e del territorio, così da completare la nostra proposta.

In una sala accogliente e curata nei dettagli, progettata per esaltare l’ambiente circostante e dare libero spazio alla degustazione, serviamo la nostra proposta di cucina agricola. I nostri principi sono la sostenibilità e la stagionalità; poniamo particolare attenzione all’uso integrale di ogni elemento, riducendo gli scarti il più possibile con l’idea di dare totale dignità ad ogni singola materia prima, ricavando sapori interessanti anche là dove sembra impensabile.

Riccardo Scalvinoni Il Colmetto

La brigata del Colmetto è guidata da Riccardo Scalvinoni, chef quarantenne di radici bresciane, i cui cardini principali sono la ricerca nel piatto di golosità, facilità di comprensione e godimento da parte degli ospiti, senza rinunciare alla raffinatezza della costruzione degli elementi che compongono ogni singola portata.  L’esperienza formativa dello chef, che proviene da una famiglia di fornai, ha avuto uno snodo fondamentale nell’incontro con Pier Giorgio Parini presso la cucina dell’Osteria del Povero Diavolo a Torriana, sviluppando un gusto contemporaneo che può ricordare certa corrente gastronomica nordica, sia nel trattamento della materia prima, nella preparazione delle salse, che nella costruzione dei sapori che compongono i piatti.

Vuoi regalare una degustazione al Colmetto?

Scegli uno dei nostri buoni regalo.

Richiedilo qui

Vuoi regalare una degustazione al Colmetto?

Scegli uno dei nostri buoni regalo.

Richiedilo qui

Un menù di stagione, sempre nuovo ogni settimana.

La nostra filosofia su carta, e in tavola.

Vogliamo che la cucina del nostro ristorante agriturismo in Franciacorta sia prima di tutto confortevole, ancorata alla vocazione di ospitalità della nostra realtà. Abbiamo studiato il menù per farti assaporare tutto ciò che di buono la nostra terra ha da offrire; per questo, proponiamo due differenti possibilità di degustazione, di cui una a base vegetale, composte da una serie di portate che variano costantemente in base alla disponibilità delle materie prime. Si tratta di veri e propri “percorsi” in cui puoi ritrovare la nostra etica, la creatività della nostra cucina, la passione per il nostro lavoro e il nostro territorio. In aggiunta ai menù degustazione, offriamo anche la possibilità di scegliere tra le nostre proposte alla carta, sempre nuove ogni settimana.

Scopri il menù della settimana

Un menù di stagione, sempre nuovo ogni settimana.

La nostra filosofia su carta, e in tavola.

Vogliamo che la cucina del nostro ristorante agriturismo in Franciacorta sia prima di tutto confortevole, ancorata alla vocazione di ospitalità della nostra realtà. Abbiamo studiato il menù per farti assaporare tutto ciò che di buono la nostra terra ha da offrire; per questo, proponiamo due differenti possibilità di degustazione, di cui una a base vegetale, composte da una serie di portate che variano costantemente in base alla disponibilità delle materie prime. Si tratta di veri e propri “percorsi” in cui puoi ritrovare la nostra etica, la creatività della nostra cucina, la passione per il nostro lavoro e il nostro territorio. In aggiunta ai menù degustazione, offriamo anche la possibilità di scegliere tra le nostre proposte alla carta, sempre nuove ogni settimana.

In aggiunta ai menù degustazione, offriamo anche la possibilità di scegliere tra le nostre proposte alla carta, sempre nuove ogni settimana.

Premi e riconoscimenti

Clicca su ogni anno per scoprire i riconoscimenti che abbiamo ricevuto.

2020

Gambero Rosso ci ha conferito Due Forchette, inserendoci nella guida “Ristoranti d’Italia”.

2021

È stata confermata la nostra presenza nella guida “Ristoranti d’Italia” del Gambero Rosso con Due Forchette e un punteggio di 80. Gambero Rosso, in partnership con Barone Pizzini, ci conferito anche il “Premio terra e ambiente” per la “valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti attraverso una cucina nel pieno rispetto della terra, dell’ambiente e dell’uomo”.

L’Espresso ci ha selezionati per la sua Guida “Ristoranti e Vini d’Italia” conferendoci, inoltre, Un Cappello.

2022

Il nostro ristorante ha ottenuto la Stella Verde ed è stato inserito nella Guida MICHELIN Italia 2023.

Il Golosario ci ha conferito la Corona Radiosa 2023, il più alto riconoscimento della guida del Gatti Massobrio.

Confermate le Due Forchette dal Gambero Rosso e l’inserimento nella guida “Ristoranti d’Italia” con un punteggio di 82. Rinnovata anche la nostra presenza sulla guida “Ristoranti e Vini d’Italia” de L’Espresso con il riconoscimento di Un Cappello.

2023

Gambero Rosso ci ha inseriti nella sua nuova guida “Ristoranti d’Italia” confermando le Due Forchette, assegnandoci un punteggio di 84 oltre al riconoscimento del “Gambero Verde” che “contraddistingue le insegne attente al tema della sostenibilità”.

Il Golosario ha confermato la Corona Radiosa, inserendo anche quest'anno il nostro ristorante nella guida Ristoranti 2024 del Gatti Massobrio.

MICHELIN ha confermato la Stella Verde, conferita al nostro ristorante nel 2023, e la nostra presenza sulla nuova Guida MICHELIN Italia 2024.

L'Espresso ci ha inseriti nella sua nuova Guida 'I 1000 Ristoranti d'Italia 2024' conferendoci Due Cappelli e un punteggio di 16 su 20. 'Siluro\Miso di pane\Spezie' è stato selezionato ed evidenziato sulla Guida come 'miglior piatto' del nostro ristorante.

Ristorante Agriturismo in Franciacorta

Premi e riconoscimenti

Clicca su ogni anno per scoprire i riconoscimenti che abbiamo ricevuto.

2020

Gambero Rosso ci ha conferito Due Forchette, inserendoci nella guida “Ristoranti d’Italia”.

2021

È stata confermata la nostra presenza nella guida “Ristoranti d’Italia” del Gambero Rosso con Due Forchette e un punteggio di 80. Gambero Rosso, in partnership con Barone Pizzini, ci conferito anche il “Premio terra e ambiente” per la “valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti attraverso una cucina nel pieno rispetto della terra, dell’ambiente e dell’uomo”.

L’Espresso ci ha selezionati per la sua Guida “Ristoranti e Vini d’Italia” conferendoci, inoltre, Un Cappello.

2022

Il nostro ristorante ha ottenuto la Stella Verde ed è stato inserito nella Guida MICHELIN Italia 2023.

Il Golosario ci ha conferito la Corona Radiosa 2023, il più alto riconoscimento della guida del Gatti Massobrio.

Confermate le Due Forchette dal Gambero Rosso e l’inserimento nella guida “Ristoranti d’Italia” con un punteggio di 82. Rinnovata anche la nostra presenza sulla guida “Ristoranti e Vini d’Italia” de L’Espresso con il riconoscimento di Un Cappello.

2023

Gambero Rosso ci ha inseriti nella sua nuova guida “Ristoranti d’Italia” confermando le Due Forchette, assegnandoci un punteggio di 84 oltre al riconoscimento del “Gambero Verde” che “contraddistingue le insegne attente al tema della sostenibilità”.

Il Golosario ha confermato la Corona Radiosa, inserendo anche quest'anno il nostro ristorante nella guida Ristoranti 2024 del Gatti Massobrio.

MICHELIN ha confermato la Stella Verde, conferita al nostro ristorante nel 2023, e la nostra presenza sulla nuova Guida MICHELIN Italia 2024.

L'Espresso ci ha inseriti nella sua nuova Guida 'I 1000 Ristoranti d'Italia 2024' conferendoci Due Cappelli e un punteggio di 16 su 20. 'Siluro\Miso di pane\Spezie' è stato selezionato ed evidenziato sulla Guida come 'miglior piatto' del nostro ristorante.

Ristorante Agriturismo in Franciacorta